Loading...

la terra

la terra
il caffe' ha conquistato il mondo

Pagine

giovedì 24 settembre 2009

EXPORT-VENDITA CAFFE' VERDE ARABICA SANTOS PINERA DA 17 / IN SU'.
CAFFE' ,BOURBON,KUD-CUP,CERRADO,RIO MINAS LIGHT,MONTECARMELO.
CAFFE' CONILLON DO BRASIL ( ROBUSTA).

  Per la scelta del sito del raccolto futuro devono essere evitate alcune situazioni e cioe':
*il terreno non dovrebbe essere esposto all'azione di venti freddi che sono dannose per il caffe';
*i siti (qui' li chiamano così ,noi diciamo la terra),che hanno preso il caffe' per meno di 5 anni,perche' questa condizione puo' favorire la comparsa di parassiti e malattie del nuovo impianto,prevalentemente nematodi;
*pianura umida,o con acque ristagnanti;
*topografia del terreno molto ripida,suoli poco profondi,di rocce o troppo eroso.
La coltivazione di caffe' raccomandata e' ha crescita libera,con questo sistema lo spazio di base e' dato a 4 x 2,5 mt.,tuttavia,questa distanza puo' subire piccole variazioni piu' o meno a seconda delle condizioni locali e il trattamento da dare alla piantagione e il potere influenzale per il suo sviluppo.
Il numero di piante per collina dovrebbe essere 2 a 3 , sempre disposte in linea e mantenendo una distanza da 20 a 25 cm l'una dall'altra.
Praticamente (se non avete capito,perche' sete troppo stupidi hahahahahahah)per ogni ha(ettaro) di terrrreno  ci andranno piantate non piu' di 700 piante di caffe'.
Negli altopiani (oltre 650 mt) e meno soggetta a periodi di siccita' prolungata,in particolare quelli situati lungo il confine con Minas Gerais(dove producono il MONTECARMELO E IL CERRADO E IL RIO MINAS LIGHT),puo' essere raccomandato nella spaziatura,impianti di 3 x 2 mt.,con 2 impianti per foro e fatte,salve le scollature delle piante ad un 'altezza massima di 1,5 mt. dal suolo,quando esse mostrano una tendenza a chiudere le strade.
La scollatura deve essere rinnovata in cicli da 3 a 5 anni e sempre dopo una stagione,o in previsione di una piccola produzione l'anno successivo.Questa operazione deve essere effettuata nel mese di agosto o settembre,dopo la fine del raccolto.Questo sistema fornisce un rendimento piu' elevato per le aree in particolare nei primi anni.Essi contribuiscono anche al funzionamento del raccolto quando e' fatto a mano o a ciliegio a distacco.
La preparazione del terreno per la coltivazione del caffe' ,dipende dal suolo.Cosi' se il terreno e' coltivato con colture annuali,si deve solo arare.Nelle zone di pascolo o terreni compatti,per decomprimere il suolo puo' essere necessario piu' di un' aratura.Nel caso di terreni tolti alle foreste naturali o artificiali ,non e' necessario arare bensì  c'e' bisogno di una pulizia e lavorazione del terreno.
Prima di iniziare la preparazione e' opportuno fornire un'analisi del suolo,in modo da stabilire il fertilizzande piu' accurato da adottare e pure piu' economico.
La preparazione del terreno deve essere avviata ad Aprile.Sotto di esso si stabilisce la posizione,contrassegnando le tombe,che dovrebbero essere allineate a livello.
Anche i vettori saranno allineati.Il livello di vettori devono avere una larghezza media dai 6 ai 7 piedi.In pendenza i vettori hanno una larghezza media dai 5 ai 6 metri.La distanza tra i due vettori livello dipendera' dalla pendenza,posizione e la dimensione della piantagione,ma in  generale,questa distanza dovrebbe essere compresa tra 8 e 15 vie del caffe'.L'intervallo consigliato tra i vettori in attesa,e' da 50 a 70 buche.I vettori con buche gia' praticate ed in attesa di offerte di piante favorira' la formazione di deflusso ed erosione del suolo.
Di solito l'apertura dei buchi per l'impianto viene fatto con l'aiuto di zappa.E' possibile ,tuttavia,solcando la terra nella spaziatura desiderata con un'aratro del tipo usato per l'impianto di canna da zucchero(vabbe' voi non lo avete visto,pero' esiste).
L'uso del solco aumenta l'efficenza di pozzi aperti,il che rende il funzionamento piu' economico.In condizioni normali i buchi dovrebbero essere lunghi 60 cm.,profondi 40 cm.,larghi 40 cm..Se il terreno e' molto compatto(difficile) le dimensioni dovrebbero essere piu' grandi.
L'impianto dovrebbero esser fatto durante i mesi di pioggia con il terreno bagnato.
Sia la fecondazione della buca come la fecondazione,dopo anni di impianto,dovrebbe essere basata su analisi del suolo e lo stato generale della coltura.Cosi' la basa tecnica di questi elementi puo' indicare il fertilizzante piu' adatto per ogni caso specifico.
Comunque fecondazione e calcinazione di caffe' dovrebbero essere definiti dalle analisi del suolo.
Dal 2° anno , applicare quattro volte il fertilizzande ad intervalli di 45 giorni,da settembre ad aprile.
Dal 3° anno in seguito a dei test del suolo si applica fertilizzande a seconda della necessita' in base ad una tabella specifica,e si applica da 3 a 4 volte da settembre ad aprile.
Dal 4° anno in base sempre all'analisi del suolo ,ed in base alla produzione prevista la pianta del caffe' dovrebbe ricevere un'aumento del fertilizzande del 20%,usati in 3 o 4 volte ,il periodo di fruttificazione da settembre ad aprile.
Riguardo la calce ,si applica per aumentare il livello di saturazione di base ,al 70 %.Nelle colture gia' installate per distribuire la calce sulla superficie del terreno intorno alla pianta e' meglio farlo nella stagione delle piogge.
Quindi in pratica, non piu' di 700 piante di caffe' per ha,gia' dal 2°anno si puo' raccogliere il caffe',il periodo di fruttificazione va da settembre ada aprile,il raccolto va da giugno ad agosto........................
Questo e' tutto........

Nessun commento:

Posta un commento